Perché scegliere un Personal Trainer?

Basta ho deciso!!!
Devo rimettermi in forma…
Voglio eliminare la pancia…
Non mi piaccio più….
“​oppure”:
E’ tanto che mi alleno ma non raggiungo mai i risultati che voglio…
Vorrei migliorare nello sport che pratico…
Mi piacerebbe fare palestra, ma tanto lo so che mi iscrivo e poi non ci vado…

Queste sono solo alcune delle frasi che molte persone si ripetono;
o vogliono cambiare il loro stile di vita o vogliono migliorare le loro performance sportive o, semplicemente, vogliono piacersi di più.
Le motivazioni possono essere innumerevoli, e allora cosa fare?
MI ISCRIVO IN PALESTRA!!!… e gia un passo importante è stato fatto.

Vado! Sono gasato, so che stavolta otterrò quello che voglio perchè ne ho voglia… …poi mercoledì faccio tardi al lavoro e, vabbeh vado venerdì…
“dai stasera è venerdì, facciamo aperitivo?” – perchè no!!!……

…oppure…

tu: Voglio aumentare la mia massa muscolare!!!
Trainer in sala: “certo, ti faccio la scheda (2 minuti e TAAAC! fatta)” E la tua massa…ciao!

Potrei fare tantissimi esempi (ma anche no!) nei quali i buoni propositi sono tanti, tutti buoni, ma alla fine, per un motivo o per l’altro, non li porto mai a termine, e non raccontiamoci balle, le motivazioni principali sono essenzialmente due:
O la scarsa competenza o generalizzazione degli allenamenti di chi vi segue in palestra o…

la mancanza di voglia da parte tua;

NON BASTA ISCRIVERSI IN PALESTRA PER OTTENERE RISULTATI!

Un Personal Trainer, uno bravo, qualificato, sarà in grado di darti la motivazione giusta per cominciare, per continuare nei momenti più difficili, sarà in grado e dovrà aiutarti a portare a termine i tuoi obbiettivi, ti renderà forte li dove c’è una debolezza, sarà sempre disponibile, anche per consigli più banali, non solo nel momento dell’allenamento ma è e dovrà essere un PUNTO DI RIFERIMENTO e dovrà seguirti passo passo verso quella che è la tua meta finale, e farti rendere conto che forse, quella meta è soltanto un nuovo punto di partenza.

Il PT dovrà prima di tutto effettuare un anamnesi completa per determinare il tuo punto di partenza,valuta la tua ​composizione corporea, il tuo stato metabolico, le tue abitudini alimentari, controlla o fa controllare i

parametri ematici e in base all’obbiettivo che ti poni strutturare un allenamento sulla tua persona tenendo conto di diversi fattori, per far si che tu possa arrivare al traguardo preposto in modo ottimale e sopprattutto senza infortuni.
Come un sarto che ti fa un vestito su misura, prendendo misure, scegliendo il tessuto, il modello e il colore, e lo renderà perfetto per te.

Ricorda una cosa importante però’;

il PT dovrà essere colui che ti aiuta, ma per raggiungere l’obbiettivo dovrai metterci IMPEGNO, FATICA, SUDORE, SACRIFICIO (che parolaccia, vero?), COSTANZA.

Ma dalla mia esperienza, tutte queste cose portano sicuramente ad un risultato, e in primis una maggior consapevolezza di se stessi e delle proprie possibità, e non per ultimo, uno stato di salute sia mentale che fisico nettamente migliore.